Interessante

Pedalare sotto la pioggia: i nostri consigli per la sicurezza

Il traffico stradale è generalmente più difficile in caso di pioggia. Le automobili, i pedoni, ma anche le biciclette devono adattarsi a questa situazione. Ecco quindi alcuni suggerimenti per pedalare in sicurezza sotto la pioggia.

Andare in bicicletta nonostante il maltempo

Come vestirsi per andare in bicicletta sotto la pioggia?

Prima di avventurarsi in bicicletta sotto la pioggia è comunque fondamentale parlarne vestiti da indossare in questa situazione. Infatti, per proteggersi dalla pioggia o dal fango, il ciclista deve vestirsi di conseguenza. Ecco i vestiti che ti servono per pedalare sotto la pioggia:

  • Una maglia da ciclismo

attualmente ci sono maglie ciclismo impermeabili, traspirante e adatto a tutti i climi. Esistono anche in versione a maniche lunghe, e sono particolarmente consigliate per una pratica piuttosto sportiva.

  • Una giacca antipioggia per proteggere le braccia e il petto

In assenza di una maglia, il giacca da pioggia è essenziale, soprattutto con tempo freddo e piovoso. L'ideale è optare ovviamente per un modello leggero, traspirante e impermeabile. Anche i tipi di giacche che possono stare in una tasca a volte possono essere di grande utilità. Lo stesso vale per i poncho tradizionali. Questi esistono anche nelle versioni dedicate al ciclismo, ma a volte possono causare un effetto paracadute in caso di vento forte.

  • Pantaloni antipioggia, pantaloncini o gonna per proteggere le gambe

Si consiglia inoltre di optare per un fondo impermeabile e traspirante. Inoltre, se si tratta di pantaloni, la soluzione migliore è quella di andare una taglia leggermente superiore in modo da poter indossare altri pantaloni sotto. Ci sono anche "Rainlegs" che sono altrettanto grandi per questa situazione. Tuttavia, tieni presente che quando i pantaloni proteggono le gambe, l'acqua scorrerà sulle scarpe.

  • Copriscarpe impermeabili da infilare sopra scarpe da ginnastica o stivali

Poiché l'acqua piovana che esce dai pantaloni scorre direttamente sulle scarpe, è meglio indossare copriscarpe impermeabile. In caso contrario, anche i calzini impermeabili possono essere di grande aiuto.

  • Un cappuccio impermeabile per proteggere la testa

Il cappello impermeabile è l'accessorio perfetto per mantenere la testa asciutta. Quando si utilizza un casco da bicicletta, l'ideale è optare per un modello che abbia poche prese d'aria per impedire l'ingresso di acqua. Anche un modello con visiera è preferibile per una buona visibilità, altrimenti anche gli occhiali da ciclismo possono fare il trucco.

  • Guanti per proteggere le mani

Oltre a mantenere il controllo della bici, il guanti da ciclismo, soprattutto quelli impermeabili e antivento, facilitano anche la circolazione sanguigna nelle dita.

Come andare in bicicletta in sicurezza sotto la pioggia?

Ecco alcuni suggerimenti per pedalare in sicurezza sotto la pioggia:

  • Controlla lo stato di pneumatici

Il strade bagnate sono spesso disseminate di piccoli ciottoli, compresi piccoli pezzi di selce, portati dalla pioggia. Per limitare il rischio di foratura, è quindi consigliabile utilizzare pneumatici in buone condizioni. È anche utile sgonfiare i pneumatici di circa 1 bar per dare loro più aderenza.

Per avere più presa, un piccolo trucco è applicare aceto sulle gomme con un panno. Sebbene questo trucco sembri abbastanza inverosimile, offre comunque un risultato sorprendente. L'aceto, infatti, permette di sgrassare il pneumatico, aumentandone l'aderenza. Tuttavia, l'effetto dell'aceto è piuttosto breve. Pertanto, dovrebbe essere applicato prima di ogni uscita, ma anche non appena se ne presenta l'opportunità.

  • Adotta un giro in bicicletta adattato alla pioggia

Pedalare in caso di pioggia richiede l'adozione di determinati comportamenti:

  • Impara ad anticipare

Il comportamento più importante da adottare è saper anticipare. In effetti, sotto la pioggia, gli effetti della sorpresa sono considerevolmente numerosi. Quindi, la cosa principale è essere in grado di farlo frenare correttamente, nonostante lo spazio di frenata sia maggiore. È anche importante sapere cosa aspettarsi in presenza di foglie morte o pozzanghere ecc. Questo aiuta a prevenire le cadute o anche a prevenire incidenti più gravi.

  • Impara a frenare sotto la pioggia

Su una pista bagnata, la frenata di una bicicletta viene modificata. Questo perché il grip delle pastiglie è ridotto, soprattutto se la bici ha cerchi in acciaio. Questo quindi aumenta lo spazio di frenata. Pertanto, è consigliabile evitare frenate improvvise. L'ideale è applicare delicatamente i freni più volte di seguito. Oltre ad asciugare i cerchi, questo ottimizza anche la frenata. Inoltre, è anche preferibile optare per cerchi in alluminio poiché sono meno vulnerabili agli effetti dell'acqua sulla frenata. Inoltre, tieni presente che i sistemi di frenatura del mozzo o del disco sono generalmente meno influenzati dalla pioggia. Tuttavia, indipendentemente dall'attrezzatura, si consiglia di guidare a una velocità ragionevole sotto la pioggia e di prestare attenzione.

  • Impara a evitare le superfici rischiose

A causa della pioggia, alcune superfici diventano rapidamente scivolose e pericolose quando si pedala. Superfici metalliche, come tombini, i cantieri o anche i binari del treno o del tram sono tutti interessati. Anche le superfici verniciate come le strisce bianche sulle strade sono generalmente meno appiccicose rispetto al bitume. Dovresti anche evitare pozzanghere d'acqua, olio o ciuffi di foglie.

  • Procurati dei parafanghi

Per evitare gli schizzi di fango o acqua che provengono dalla rotazione dei pneumatici della bici, i parafanghi sono gli accessori perfetti. Sono disponibili per il pneumatico posteriore di una bicicletta, ma anche per il pneumatico anteriore. Inoltre, ci sono anche piccole protezioni in plastica che si attaccano sotto la sella della bici.

  • Imbarcati luci

Per gli automobilisti, la visibilità è ridotta sotto la pioggia a causa del parabrezza appannato o delle gocce d'acqua sugli specchietti. Il ciclista deve quindi essere più visibile sotto la pioggia, anche in pieno giorno nei confronti degli altri utenti della strada. A volte le luci sono essenziali.

Come mantenere la bici?

Dopo un giro in bicicletta sotto la pioggia, uno dei riflessi da adottare è quello di farlo pulire immediatamente la bici, soprattutto i suoi pneumatici. L'operazione consiste nel rimuovere tutti i corpi estranei e i residui che vi si sono depositati. Dovresti anche pensare di pulire la catena e lubrificarla per evitare che si arrugginisca.

Inoltre, è anche meglio controllare tutti i componenti della bicicletta prima e dopo ogni uscita. Potrebbe essere pneumatici, freni, illuminazione o persino bulloni di serraggio, ecc.