Interessante

5 consigli per approfittare del Black Friday

Il fenomeno del Black Friday arriva direttamente dagli USA. Questo è un momento in cui negozi e supermercati hanno grandi promozioni. Ma è possibile conciliare i risparmi ottenuti con questa sfilata di buoni piani e approccio ecologico? Come sfruttare ragionevolmente queste offerte per i regali di festa? Tutto ciò che devi sapere per goderti il ​​Black Friday evitando il consumo eccessivo.

Come risparmiare con il Black Friday?

Da dove viene il Black Friday?

Individuata spesso come il nemico numero uno dei rifiuti zero, questa azione commerciale degli Stati Uniti è il punto d'incontro di grandi marchi e consumatori alla ricerca di buoni affari. In programma: tanti articoli come abbigliamento, smartphone, computer, accessori elettronici o mobili in vendita nei negozi, ma anche online. Queste riduzioni impressionanti portano inevitabilmente a consumi eccessivi, penalizzati da a costo ecologico.

Quali sono le poste in gioco?

I prezzi interessanti e i risparmi sostanziali sostenuti durante il Black Friday nascondono una realtà inquietante:

  • Pubblicità e consumo eccessivo

Con l'afflusso di e-mail, poster su tutte le vetrine, messaggi di testo che chiedono mille riduzioni, è diventato difficile sfuggire al Black Friday. Secondo il direttore dell'associazione Zero Waste France, questo sistema artificiale incoraggia il consumo eccessivo, in particolare per quanto riguarda la realtà ambientale e le condizioni di lavoro dei lavoratori interessati. Per non parlare del fatto che alcuni grandi marchi portano scorte a monte per vendere di più. Inoltre, l'industria della moda rimane una delle industrie più inquinanti al mondo!

  • Il peso nascosto degli oggetti

In Francia, gli specialisti osservano un consumo di risorse altre tre voltesuperiore alla capacità ottimale del pianeta. Tuttavia, l'acquisto di nuovi prodotti, mobili, abbigliamento o elettronica richiede l'estensioneestrazione, l'sfruttamento così come il trasporto delle materie prime. Da un lato, questi milioni di prodotti acquistati durante il fine settimana del Black Friday presentano "un costo nascosto" che i consumatori non conoscono. Questi ultimi non vengono informati del passaggio prima dell'acquisto. Secondo le statistiche, una casa francese registra in media quasi 2,5 tonnellate di oggetti accumulati. D'altra parte, la realizzazione di questi oggetti ha speso quasi 45 tonnellate di materie prime. Un altro esempio: grammi di minerali nei chip degli smartphone. Questi richiedono uno scavo di 200 kg di materiale. Dall'invio di massicce email per informare su promozioni, stampa di etichette e poster, la pubblicità dedicata all'evento ha un forte impatto sul pianeta.

  • Il gas serra

Prenditi cura dei tuoi effetti personali invece di sostituirli, salvo nei casi di reale necessità, riduce notevolmente le emissioni di gas serra. Fattore principale in gioco nel riscaldamento globale. Inoltre, il trasporto ai siti di e-commerce durante i giorni del Black Friday genera un'elevata impronta di carbonio.

Concentrati sul Green Friday

Lanciato nel 2017 dal gruppo ENVI, il movimento Venerdì verde cerca di offrire un consumo più responsabile e zero sprechi sensibilizzando i cittadini in particolare contro il consumo eccessivo del Black Friday. L'obiettivo è dimostrare che è possibile preservare il pianeta rivedendo le abitudini di consumo. Il concetto include diversi aspetti:

  • Dai la priorità prodotti alimentari del 'agricoltura equa, organico.
  • Limita gli acquisti di nuovi prodotti e favorire quelli già in circolazione. Il loro prezzo è più basso.
  • Favorire alternative più ecologiche ed economiche come pooling, il locazione, il don dove il permuta. Funziona bene anche per i regali. È abbastanza possibile offrire accessori o articoli di seconda mano per Natale. Molte altre circostanze non richiedono l'acquisto di nuovi prodotti.
  • Dai la priorità trasporto alternativo: scooter, passeggiate, biciclette.
  • Acquisisci di meno, ma di qualità.
  • Ordinare nel suo guardaroba: diversi marchi, tra cui giovani griffe impegnate in un consumo responsabile e ragionato, si sono riuniti per formare il collettivo Male Friday Green Again. L'obiettivo è educare i consumatori ad acquisire solo quelli di cui hanno veramente bisogno. Inoltre, incoraggiare la riparazione, la donazione, la vendita, il riciclaggio per promuovere un'economia più circolare e utilizzare meno le risorse del pianeta.
  • Favorire il riparazione abbigliamento: è stata realizzata una campagna di prevenzione per sensibilizzare sui rifiuti causati dalle riduzioni. Questo mira a puntare il dito contro il "tutto usa e getta" a favore dell'abbigliamento sostenibile. L'alternativa al consumo proposta è in particolare il riparazione. Questo movimento cerca di dare l'esempio in termini di consumo responsabile: invece di acquistare nuovi vestiti, è sufficiente riparare quelli vecchi per un uso a lungo termine.

Black Friday e l'economia: quali approcci eco-responsabili?

Venerdì nero? No, nel contesto del consumo superfluo, caratterizzato dall'acquisizione di beni non essenziali. Sì, per soddisfare un'esigenza essenziale, ragionata e ponderata. Quindi, per non cedere alla tentazione dell'acquisto compulsivo:

  • È importante fare un inventario dei bisogni, tanto per se stessi o come regalo. L'ideale è redigere una wish list o un catalogo della spesa, offrendo così una migliore visibilità sulle priorità e sugli oggetti o accessori davvero essenziali, una volta smistato il proprio guardaroba o armadio. Ciò ti consente di evitare acquisti compulsivi e superflui mentre controlli il tuo portafoglio.
  • Pensa anche a monitorare i prezzi ogni anno, spesso problematico. In effetti, accade che il prezzo di vendita presentato in un prezzo barrato sia molto più alto del prezzo di vendita in tempi normali.
  • Sempre confronta i prezzi avendo cura di effettuare prima la ricerca. Verificare la presenza di una percentuale del prezzo offerto in riduzione. Per evitare di sfidare la folla durante il Black Friday, puoi aspettare fino al Cyber ​​Monday quando fai acquisti da casa o in ufficio.
  • Favorire ilacquisto in contanti : L'ideale è usare il denaro, avendo cura di portare con sé solo ciò di cui hai bisogno per le gare. E non la carta blu che incoraggia a spendere di più!
  • Se impostare un limite di spesa: con una carta di credito, si consiglia di assicurarsi un limite di spesa da non superare. Per ulteriori precauzioni, non esitare a scrivere l'importo in grassetto e in caratteri grandi, quindi incollalo davanti alla carta o sul tuo portafoglio.