Interessante

5 buoni motivi per fare uno shampoo solido

Il mondo della cosmetica ha subito negli ultimi anni importanti riadattamenti, in particolare per quanto riguarda i componenti. La tendenza è ormai verso lo zero rifiuti, privilegiando in particolare prodotti di base e naturali o almeno senza additivi nocivi per la salute. Ciò che rende il successo dello shampoo solido in particolare. Focus sulle ragioni per adottare questo prodotto ecologico e pratico.

Scegli uno shampoo solido

Cos'è zero rifiuti?

Cos'è zero rifiuti? Zero-waste è un concetto volto a limitare il più possibile la produzione di rifiuti. Oltre al riciclaggio, consiste nel rivedere il modo in cui si consuma in modo da produrre un minimo di rifiuti alla fonte.

Cos'è uno shampoo solido?

Gli shampoo industriali liquidi videro la luce solo dal 1934. Prima di questo periodo, i prodotti naturali erano al centro dell'attenzione, in particolare argilla, aceto, polveri vegetali, cenere, rhassoul o persino oli vegetali e animali. Gli imballaggi di plastica erano quasi assenti dai bidoni della spazzatura.

Simile al sapone, lo shampoo solido è una barretta per shampoo concentrata presentata sotto forma di un ciottolo, un blocco o un fiore. Ha una capacità di lavaggio da 80 a 100 volte maggiore del shampoo classico.

Qual è la differenza tra shampoo solido e shampoo classico?

Entrambi su presentazione, il composizione e ilimpatto ambientale, questi due shampoo sono diversi:

  • Naturalmente, il formato è la principale differenza tra uno shampoo solido e uno shampoo classico. Lo shampoo classico di solito si presenta in forma liquida o cremosa mentre, come suggerisce il nome, lo shampoo solido è disponibile in barretta come il sapone. Solitamente modellato, questo prodotto ha diversi design a seconda della marca: fiore, scanalato o orsacchiotto.
  • Per quanto riguarda l'aspetto ecologico, lo shampoo solido richiede meno acqua durante la sua fabbricazione. La sua compattezza lo rende un pratico alleato per i viaggi. Il suo formato ottimizzato è quindi meno inquinante. D'altra parte, gli shampoo solidi rimangono distribuiti esclusivamente da marchi biologici e / o naturali, per non parlare di una composizione più sana, in particolare priva di interferenti endocrini, parabeni o agenti schiumogeni.
  • Lo shampoo solido si conserva più a lungo rispetto alle versioni classiche.

D'altra parte, lo shampoo solido ha molti altri vantaggi.

Buono per i capelli

Lo shampoo solido ha tutti i vantaggi di uno shampoo biologico:

  • Permette di capelli puliti proteggendo il cuoio capelluto;
  • È libero da colorante sintetico, silicone, parabeni, ftalati, profumo o estere o glicole. Invece, questo prodotto incorpora estratti vegetali, burri vegetali, argilla o oli essenziali;
  • Incorpora tensioattivi delicati per i capelli e per l'ambiente;
  • È adatto per qualsiasi tipo di capello: normale, grassa, secca o incline alla forfora.

Confezione e accessori intelligenti

Gli shampoo solidi sono spesso disponibili in confezione diversa per soddisfare ogni desiderio e abitudine:

  • Un gancio per appenderlo saldamente in bagno e godere di un'asciugatura ottimale tra 2 utilizzi;
  • Da una scatola dedicata al trasporto.

Nel bagaglio del weekend o nella borsa da palestra non ci sono più scuse per non adottare tutti i giorni uno shampoo forte.

Più economico

Uno shampoo solido è spesso la chiaveequivalente di due flaconi di shampoo. Il loro formato compatto consente di risparmiare spazio nella sua borsa da toilette, così come sul bordo della sua vasca da bagno. Gli appassionati di viaggi leggeri saranno senza dubbio sedotti da questa praticità.

Shampoo per diapositive: più ecologico

Privilegiare uno shampoo solido significa adottare il zero rifiuti di plastica. In Francia, quasi 174 milioni di bottiglie di shampoo in plastica vengono inviate in mare e circa 476.000 bottiglie di shampoo vengono vendute al giorno secondo le statistiche. Quindi, la scelta di uno shampoo solido è un atto responsabile in quanto ne favorisce la riduzione della plastica e rifiuti legati al loro consumo.

  • L'utilizzo di shampoo solidi consente inoltre di limitare il consumo di acqua oltre che i volumi trasportati;
  • I film plastici destinati agli shampoo solidi sono completamente riciclabili e le scatole biodegradabili, un impegno garantito in termini di salvaguardia del pianeta.

Shampoo solido: un esempio di ricetta fai da te

Per iniziare dolcemente, ecco una ricetta di shampoo solido da preparare a casa.

  • 1a ricetta

Il ingredienti fornire :

  • 14 ml di olio di ricino;
  • una ventina di gocce di olio essenziale;
  • 7 ml di acqua o 7 g;
  • 35 g di SCI;
  • 7 g di argilla bianca.

Il utensili necessario :

  • 1 cucchiaio di legno;
  • 1 piatto;
  • 1 stampino piccolo;
  • 1 ciotola;
  • 1 pentola.

Alcuni suggerimenti da seguire:

  • Prima di procedere con l'operazione ricordarsi di areare bene la cucina e spalancare le finestre. È anche possibile aprire il cofano. Devi indossare occhiali protettivi e una maschera;
  • Fare attenzione quando si maneggia l'IBS, che può irritare le vie respiratorie, specialmente nello stato di microgranuli;
  • Per mantenere le proprietà dell'argilla bianca, vietare gli utensili in ferro a favore del vetro o del legno.

Il passi

  1. A bagnomaria versare delicatamente lo SCI, un materiale abbastanza volatile. Mescolare l'argilla bianca, l'olio di ricino e l'acqua. Fate sciogliere il tutto e mescolate delicatamente fino ad ottenere una pasta liscia;
  2. Togli il preparato dal fuoco, quindi aggiungi una capsula di melaleuca;
  3. Versare l'impasto nello stampo piccolo. Altrimenti è anche possibile recuperare il vaso di una pianta. Imballalo saldamente;
  4. Metti lo shampoo in frigorifero per 1 ora. Asciugare all'aria 48 ore prima del primo utilizzo.

- 2a ricetta

Il ingredienti fornire :

  • 5 g di marshmallow in polvere (per le sue proprietà districanti);
  • 5 g di equiseto in polvere (per favorire la crescita dei capelli);
  • 15 g di latte vegetale (riso, avena, mandorle, ecc.);
  • 20 g di SCI (tensioattivo derivato dall'olio di cocco);
  • 10 g di burro di aloe vera (una miscela di aloe vera e olio di cocco);
  • 10 g di olio vegetale di broccoli (per la sua azione antistatica e avvolgente);
  • 15 gocce di olio essenziale di Ylang Ylang (o altro a seconda del tipo di capelli).

Il passaggi:

  1. In una ciotola sciogliere l'IBS, l'olio vegetale e il burro a bagnomaria, quindi mescolare regolarmente. Una volta che il composto sarà omogeneo incorporare il latte vegetale e le polveri vegetali e mescolare ancora;
  2. Fuori dal fuoco versare 15 gocce di oli essenziali a scelta e mescolare;
  3. Versate l'impasto in uno stampo in silicone. Metti in freezer per 1 o 2 ore, quindi sforma lo shampoo. Lascialo asciugare all'aria per 2 o 3 giorni prima di usarlo per la prima volta.