Interessante

Coronavirus: le cose giuste da fare quando si fa la spesa

L'epidemia di coronavirus in Francia sta cambiando le abitudini di tutti. A causa del confinamento, qualsiasi uscita deve essere eccezionale. Ad esempio, è autorizzato a fare la spesa poiché è un viaggio di prima necessità. Ma è importante seguire alcune linee guida per ridurre al minimo il rischio di contaminazione.

Fare acquisti in sicurezza durante l'epidemia di Coronavirus

Gesti di barriera per proteggersi dal Covid-19

Durante'Epidemia di covid-19, a tutti i francesi è stato imposto il confinamento domestico. Solo pochi motivi eccezionali possono giustificare l'uscita di casa. Tra questi c'è la spesa alimentare. Come per ogni viaggio in questi tempi di epidemia di coronavirus, bisogna rispettare alcune regole e i famosi gesti di barriera:
  • Lavati le mani molto regolarmente
  • Starnutisci o tossisci nel gomito
  • Usa fazzoletti usa e getta
  • Saluta da lontano ed evita contatti e abbracci
Devi stare attento a portare con te un'autorizzazione di viaggio eccezionale.

Al di là di questi gesti di barriera essenziali per evitare la contaminazione, alcuni suggerimenti e regole basati sul buon senso consentono di ridurre al minimo i rischi.

Dove e quante persone possiamo andare a fare la spesa?

In tempi di epidemia e reclusione, è essenziale limitare i tempi di viaggio e di viaggio. Per fare shopping nonostante il rischio del Covid-19:
  • Shopping da solo per limitare le interazioni
  • Se devi prendere l'auto, non più di due persone all'interno
  • Shopping nelle immediate vicinanze di casa

Lavarsi le mani prima e dopo essere usciti

Prima di andare a fare la spesa è importante lavarsi le mani. Un gesto da rifare una volta tornati a casa. Se il supermercato offre gel idroalcolico, usalo, ma aziona la pompa con il gomito anziché con la mano.

Covid-19: indossa guanti e maschera per fare la spesa

Molti portatori del virus non hanno sintomi. Se la questione delle maschere è un po 'confusa in Francia, è importante prendere tutte le precauzioni possibili, sia che si pensi di essere portatori del virus o meno. Si consiglia quindi di indossare una maschera per evitare di contaminare altre persone con goccioline schizzate. In assenza di un file mascherina chirurgica, la maschera di stoffa può fare il trucco fintanto che viene indossata solo per poche ore e utilizzata correttamente. In tutti i casi, le maschere sono inutili se tutte le gesti di barriera non vengono applicati.

Indossare i guanti, invece, non sembra essere molto utile perché si contaminano molto rapidamente e possono trasmettere il virus anche sulle superfici che si toccano. In caso di necessità, guanti usa e getta, se alcuni supermercati li offrono, a condizione di non toccare il cellulare, se il viso.

Covid-19: fare la spesa rispettando le distanze di sicurezza

Durante le gare va seguita una regola molto importante: rispettare la distanza minima di 1 metro tra le persone. Quindi, se un dipartimento concentra molte persone, è meglio fare una deviazione.

È anche importante evitare le ore di punta e fare shopping al mattino presto o all'ora di pranzo.

Coronavirus: usare le proprie borse per fare la spesa

Per ridurre il rischio di contaminazione, il coronavirus avendo la capacità di sopravvivere su molte superfici, compresa la plastica, evitare di utilizzare sacchetti e imballaggi da supermercato. Meglio portare il tuo. Lo stesso vale per i piccoli negozi di alimentari, favore scatole di plastica o il bicchiere di casa per limitare i contatti, una pratica che gli appassionati di rifiuti zero conoscono bene.

Non toccare e appoggiare i prodotti

Sebbene non sia ancora chiaro per quanto tempo il coronavirus sopravviva sulle superfici, una precauzione di base è quella di evitare di toccare e appoggiare molti oggetti e prodotti durante la spesa al supermercato.

Anche se i supermercati disinfettano regolarmente scaffali e superfici, se possibile evitarne la manipolazione maniglie dell'armadio refrigerato. Se necessario, lavati bene le mani quando arrivi a casa.

Coronavirus: favorisci il pagamento con carta

Il rischio di contaminazione di banconote o monete è secondo l'OMS limitato. Ma per limitare il più possibile i rischi e proteggere il più possibile i cassieri, il pagamento con carta e contactless è da preferire.

Coronavirus: dovremmo buttare via gli imballaggi della spesa?

Poiché il virus è in grado di sopravvivere per diverse ore su superfici diverse, una delle misure precauzionali è quella di buttare via la confezione alimenti e imballaggi in cartone e plastica. Smaltire gli imballaggi rispettando le regole di selezione, lavarsi le mani dopo averli maneggiati e conservare i prodotti nell'armadio e in frigorifero come di consueto.

Il coronavirus infetta frutta e verdura?

Secondo ilAutorità europea per la sicurezza alimentare, nessuna prova fino ad oggi di possibile contaminazione per ingestione di cibo. Tuttavia, vista la frequentazione di un supermercato, è molto probabile che un gran numero di persone abbia gestito la frutta e la verdura sui banchi. In tempo diepidemia, seguire scrupolosamente le regole di igiene è fondamentale. Si consiglia quindi di passare la frutta e la verdura sott'acqua, o anche di togliere la buccia.

Fai attenzione, passarli con candeggina o pulirli con un disinfettante è una pessima idea e può essere molto pericoloso.

Lavare il vestito e indossarlo dopo lo shopping

Nel bel mezzo dell'epidemia di coronavirus, è consigliabile dopo lo shopping a:
  • Togliti le scarpe all'ingresso della casa
  • Togli il cappotto o la giacca
  • Lavare gli indumenti indossati durante le gare ad almeno 60 gradi, una temperatura in grado di uccidere SARS-Cov-2.
  • Lava lo schermo e la sagoma del tuo cellulare

Anticipa i tuoi acquisti

Per limitare il più possibile i tuoi movimenti, devi usare il buon senso:
  • Sto provando a fare commissioni per una settimana
  • Non andare a fare la spesa tutti i giorni
  • Acquista solo beni di prima necessità
  • Evita il spreco di cibo