Interessante

Come si installano i faretti da incasso a soffitto?

I faretti incassati a soffitto forniscono una luce zenitale molto piacevole, d'atmosfera, puntuale o localizzata a seconda delle necessità, a seconda del tipo di lampadina utilizzata. Nella maggior parte dei casi si tratta di una nicchia in cartongesso (o in un pannello di rivestimento derivato dal legno), eccezionalmente in un soffitto teso. L'impossibilità normativa di collocare nel soffitto il trasformatore per faretti in bassissima tensione (12V) favorisce l'installazione di illuminazione alimentata a bassa tensione (230V).

L'incasso di faretti in un soffitto è soggetto ad un certo numero di regole di spaziatura tra la parete (minimo 50 cm) e il soffitto sopra il piano d'incasso (10 cm). Per faretti a bassissima tensione (12V) è necessario lasciare una distanza di 20 cm tra il trasformatore e la prima lampadina. In presenza di isolamento, assicurati di riservare uno spazio ventilato intorno al punto (spesso usiamo un piccolo vaso da fiori capovolto).