Interessante

Possiamo mantenere i radiatori in ghisa con una caldaia a condensazione?

Ho 4 radiatori in ghisa su un totale di 17, raggruppati nella stessa zona. In caso di installazione di una caldaia a gas a condensazione, questi 5 radiatori devono essere sostituiti per i modelli in acciaio?

L'installazione di una caldaia a condensazione comporta la limitazione della temperatura dell'acqua circolante, in particolare nel suo punto di ritorno in caldaia, al fine di sfruttare appieno i vantaggi della condensazione. In teoria, il vecchi radiatori in ghisa non sono ottimizzati per questo scenario. Ma all'inizio erano spesso sovradimensionati e l'esperienza dimostra che la sostituzione non è sempre obbligatoria. È necessario chiedere al tecnico del riscaldamento per assicurarsi che il temperatura dell'acqua la caldaia tornerà abbastanza bassa, cioè tra 40 e 50 ° C. Ci sarà sempre tempo per farlo dopo l'installazione e, in caso contrario, sostituire i 5 radiatori in ghisa.

Stando così le cose, non è mai bene, in un impianto, far coesistere radiatori ed elementi (tubi) di metalli diversi, perché questo è all'origine di fenomeni di elettrolisi che aggiungono aria al circuito.