Interessante

Dove possiamo gettare l'imballaggio dei prodotti per la pulizia?

Il riciclaggio degli imballaggi in plastica fa bene all'ambiente e fa bene alle finanze. L'energia consumata per riciclare è ridotta rispetto a quella necessaria per produrre bottiglie. Questo metodo richiede una quantità minore di materie prime (petrolio) e permette di pagare, ma anche di inquinare, di meno.

Dove gettare i prodotti per la casa?

Dove gettare l'imballaggio dei prodotti per la pulizia?

Bottiglie e bottiglie di plastica per i prodotti per la pulizia vengono gettate nel bidone giallo o verde (a seconda del comune). La confezione in cui il file pittogrammi corrosivi e / o tossici deve essere lasciato al centro di riciclaggio.

Da posizionare nel cestino giallo:

  • Il deodoranti in aerosol;
  • Il flacone di candeggina se non mostra un pittogramma di pericolo;
  • La bottiglia del detersivoin plastica;
  • Flaconi di prodotti per la pulizia in plastica a meno che non presentino un pittogramma di pericolo;
  • Il spintore di schiuma in plastica.

Aggiornamento sul cestino giallo

I cestini dei rifiuti domestici francesi sono costituiti da plastica, di carta, di fermentabile, di bicchiere, di salviette, di pannolino, eccetera. I rifiuti non sono tutti riciclati e per gestire al meglio i cassonetti, diversi comuni hanno creato un sistema di cernita selettiva. Pertanto, i rifiuti possono essere classificati in base alle loro categorie e sono comparsi bidoni di diversi colori, compreso il bidone giallo. Può ospitare un bidone della spazzatura con un coperchio giallo rifiuti di carta e cartone, ma per motivi pratici, alcuni comuni raccolgono lì diversi tipi di detriti.

In cosa si trasformano gli imballaggi in plastica?

Il imballaggi in plastica trasparente costituiti da polietilentereftalato (PET) si trasformano in:

  • Ciotole per frutta e verdura;
  • Bottiglie nuove;
  • Tappeti e imbottiture per giacche, materassi e sacchi a pelo;
  • Fibre tessili.

Il bottiglie di plastica opache costituiti da polietilene ad alta densità (HDPE o HDPE) vengono riciclati in:

  • Lattine;
  • Contenitori, cassapanche, cestini, scaffali;
  • Pallet;
  • Condotti, tubi e guaine per cavi.

Come riciclare gli imballaggi in plastica?

Imballaggio di prodotti per la casa non dovrebbe essere gettato in natura. I prodotti che contengono provengono infatti da componenti, solventi, additivi o acidi più o meno tossici. Questi sono potenzialmente dannoso per l'ambiente. Inoltre, la durata di un contenitore di plastica scartato è di 1.000 anni.

Per quanto possibile, è meglio evitare di acquistare imballaggi di prodotti per la pulizia e optare per soluzioni naturali. In questo contesto, l'ideale è usare sapone e bicarbonato che sono imballati in una piccola scatola. Altrimenti, si consiglia di farloacquistare eco-ricariche o prodotti concentrati. L'acquisizione di prodotti in imballaggi sfusi aiuta anche a evitare il sovraimballaggio.

Il riciclaggio dei contenitori di plastica avviene in 3 fasi:

  • Il l'imballaggio è ordinato manualmente o automaticamente in un centro di smistamento;
  • Ogni fiala o bottiglia viene lavata, poi schiacciato in grani o petali;
  • I chicchi o petali vengono fusi e poi trattati con diverse tecniche donare nuovi prodotti.

Lo svuotamento della bottiglia è sufficiente e il risciacquo non è necessario. Dovrebbe essere gettato con il tappo per evitare di sporcare gli altri imballaggi se rimangono residui di prodotto.

I rifiuti di plastica vengono recuperati su 3 livelli:

  • Il recupero meccanico : il materiale viene frantumato prima di essere fuso per progettare un nuovo prodotto;
  • Il Recupero di energia : il potere calorifico richiesto per l'incenerimento dei rifiuti di plastica è elevato;
  • Il recupero chimico : che utilizza i costituenti di base per produrre un nuovo materiale.

Zero rifiuti per la casa

È abbastanza possibile pulire la casa riducendo gli imballaggi. Per fare ciò, adotta il zero rifiuti di prodotti per la pulizia è la soluzione.

Riflessi di scarto zero:

  • Pulire regolarmente con un panno in microfibra umido per evitare che lo sporco si depositi;
  • Usa l'acqua, panni in microfibra, di sapone nero, di aceto, di Sapone di Marsiglia, di bicarbonato di sodio e cristalli di soda per la pulizia.
  • Realizzare prodotti per la pulizia ecologici (bucato, detersivo per piatti, detergente multiuso, crema abrasiva, detergente per WC, ecc.) Con questi ingredienti;
  • Usa oli essenziali,olio di lino, di sale, percarbonato di sodio al posto dei prodotti chimici;
  • Acquista in grandi pacchi o all'ingrosso;
  • Riutilizzare contenitori;
  • Adotta la spugna tawashi che è fatta con vecchie magliette;
  • Spolverare con stracci, collant filati o indumenti con buchi.

Fai spazio nel cestino per lo smistamento

Alcuni consigli per gestire i tuoi rifiuti svuota meno spesso il bidone di raccolta differenziata. Promemoria: compattandoli, possiamo ridurre la dimensione dei nostri rifiuti del 60%

  1. Spianare mattoni e imballaggi di questo tipo (i due strati uno sopra l'altro).
  2. Quindi intrecciare la parte inferiore e superiore.
  3. Presenta il collo di una bottiglia di plastica davanti al tubo del tuo aspirapolvere: l'aspirapolvere comprime le pareti. Quindi piegalo.
  4. Rimuovere il fondo della lattina con un apriscatole.
  5. Premi i lati della scatola per appiattirla.
  6. Si riduce così facilmente a pochi millimetri di spessore.