Interessante

Come sostituire il freno posteriore del mio scooter?

Per muoversi velocemente ed evitare gli ingorghi, lo scooter è un mezzo di trasporto efficiente. Tuttavia, l'uso di questo tipo di dispositivo richiede una regolare manutenzione e assistenza. In effetti, è necessario controllare regolarmente le condizioni del motore quando è elettrico, del pedale e del freno tra gli altri. Se i freni dello scooter non funzionano più correttamente, devono essere sostituiti rapidamente. Per cambiare autonomamente il freno del tuo scooter, ecco come procedere.

Sostituisci il freno posteriore del tuo scooter

Verificare l'usura del freno dello scooter

Prima di sostituire il file freno scooter, si consiglia di verificarne l'usura.

  • Se il freno dello scooter viene rilasciato, è necessario effettuare regolazioni specifiche. Riposizionare il tampone mobile in una posizione parallela alla superficie del disco, mantenendo una distanza di 0,3 mm. Se necessario, la regolazione può essere effettuata a livello degli attacchi. Quando le pastiglie sono completamente usurate e ricoperte da una fodera, sfregano contro il disco, danneggiandolo. In questo caso non è possibile alcuna regolazione. È quindi necessario passare alla sostituzione;
  • Per controllare l'usura dei freni di uno scooter, ci sono 3 metodi possibili. Il primo è ascoltare il suono emesso dall'attrito del metallo. Se è diverso dall'attrito del rivestimento, il freno deve essere sostituito. Il secondo è smontare il freno. È quindi necessario rimuovere la ruota, quindi le pastiglie. Infine è anche possibile controllare l'usura del freno senza doverlo smontare. Se le guarnizioni sono visibili dall'esterno, ponendosi davanti alla pinza, il cambio freno si consiglia lo scooter.

Come sostituire passo dopo passo il freno di uno scooter

Per cambiare autonomamente il freno del tuo scooter, devi seguire alcuni passaggi.

  1. Inizia mettendo lo scooter in posizione "cavalletto". La ruota posteriore va smontata utilizzando due chiavi a brugola 5. Fare attenzione soprattutto a non perdere la distanziatori;
  2. È quindi necessario svitare i due dadi che servono per fissare il parafango sotto la piastra mantenendo le viti sopra;
  3. Rimuovere il parafango, prendere il nuovo kit e posizionarlo correttamente. Posizionare le nuove viti, rondelle e dadi, quindi serrare tenendo le viti dall'alto. Si prega di notare che i vecchi dadi non devono essere riutilizzati;
  4. Infine, non resta che rimontare la ruota con il suo asse e i distanziali. UN buon serraggio le viti è una garanzia di sicurezza.