Interessante

Come fare da soli un lavaggio a secco?

Il lavaggio a secco è una tecnica utilizzata per lavare il bucato fragile che non resisterebbe a un ciclo in una normale lavatrice. L'acqua per la pulizia è vietata, poiché potrebbe danneggiare le fibre di alcuni tessuti. Ecco alcuni metodi per eseguire il lavaggio a secco da soli.

Fai un lavaggio a secco

Perché scegliere il lavaggio a secco

Il lavaggio a secco è una tecnica utilizzata per lavare il bucato fragile che non resisterebbe a un ciclo in una normale lavatrice. Durante il lavaggio a secco, l'acqua per la pulizia è vietata, poiché potrebbe danneggiare le fibre di alcuni tessuti.

    Come lavare a secco un capo?

    Esistono diverse tecniche per lavare a secco un capo: a mano, in macchina, con un kit di lavaggio a secco o portando il capo in tintoria. Per sapere quali vestiti devono essere lavati a secco, di solito è sufficiente fare affidamento sull'etichetta che dice che il lavaggio in lavatrice è vietato.

    Come si pulisce a secco un cappotto?

    Lavato alcune volte all'anno, il mantello richiede spesso una pulizia speciale. Il primo consiglio è di fidarsi delle istruzioni sull'etichetta. Se è consentito il lavaggio in lavatrice, è meglio lavare il cappotto in acqua fredda senza aggiungere ammorbidente (che potrebbe compromettere l'impermeabilità). Per lavare un cappotto di lana, è meglio spazzolarlo regolarmente e rimuovere le macchie con un panno umido imbevuto di acqua saponosa con un po 'di succo di limone.

    Come fare il lavaggio a secco a casa?

    Per evitare un viaggio in tintoria, è del tutto possibile fare un lavaggio a secco a casa. Fornendoti prodotti economici come ammoniaca o cristalli di soda, puoi occuparti tu stesso della pulizia di giacche, pantaloni, indumenti di seta o camoscio, tutti questi materiali che non tollerano né l'acqua e il bucato.

    Come pulire un capo che non può essere lavato?

    Tra gli indumenti meccanici proibiti ci sono acetato, pelle, pelliccia, alcuni velluti e lane, cashmere, cravatte e altri indumenti e accessori di seta. Per mantenere questa parte dello spogliatoio, ci sono ancora soluzioni. La cosa più comune e soprattutto per i capi molto delicati è portarli in tintoria, ma è anche possibile considerare il lavaggio a mano con un po 'di detersivo o shampoo, e acqua fredda. Infine, lo "streamer", il vaporizzatore per indumenti, è l'ideale per igienizzare i vestiti.

    Quali prodotti per il lavaggio a secco?

    Tra i prodotti che possono essere utilizzati per il lavaggio a secco ci sono:
    • Ammoniaca: ideale per rinnovare i colori e rimuovere macchie di grasso e / o di carrozzeria. Maneggiare con cura poiché questo solvente emette vapori nocivi.
    • Cristalli di soda: ottenuti dalla sintesi di sale e calcare, i cristalli di soda (o carbonato di sodio) sono adatti per la pulizia degli indumenti e non rappresentano un pericolo per l'ambiente
    Sebbene disponibili al banco nei supermercati e nelle farmacie, questi due prodotti devono essere maneggiati tenendo conto della loro tossicità: si consiglia di indossare guanti e maschere.

    Il lavaggio a secco utilizza solventi?

    Poiché gli indumenti delicati non possono contenere detersivo o acqua, il lavaggio a secco richiede l'uso di un altro solvente. Infatti e contrariamente a quanto sembra indicare il suo nome, il lavaggio a secco utilizza liquidi, e semplicemente sostituisce l'acqua di lavaggio con solventi liquidi. A differenza dell'acqua che può attaccare e alterare la qualità di alcune fibre tessili, i solventi hanno la capacità di proteggere il tessuto. Sull'etichetta del tuo capo di abbigliamento, le lettere "P" o "F" indicano quale tipo di solvente utilizzare: "P" per i solventi comuni e "F" per i solventi petroliferi.

    Uno speciale kit di lavaggio a secco

    Venduto nella maggior parte dei grandi magazzini e farmacie, il kit per il lavaggio a secco include diversi prodotti e accessori utili, come:

    • fogli di lavaggio a secco
    • salviette asciugatrici
    • uno smacchiatore
    • sacchetto per lavaggio a secco per macchina

    Lavaggio a secco con asciugatrice

    È infatti possibile effettuare un lavaggio a secco utilizzando un'asciugatrice, ecco i passaggi da seguire:

    1. Procurati un kit monouso per la pulizia a secco disponibile in negozio. Di solito è costituito da una borsa destinata ad accogliere anche la biancheria salviettine per la pulizia. Vengono fornite anche le istruzioni per l'uso.
    2. Tratta le macchie installando tovaglioli di carta sulla schiena e tamponandoli con un panno.
    3. Quindi posizionare una salvietta e da 1 a 3 capi di abbigliamento all'interno della borsa, assicurandosi di chiudere le cerniere ei bottoni su di essi, senza dimenticare di svuotare le tasche.
    4. Chiudi la borsa.
    5. Impostare l'asciugatrice su una temperatura bassa e un ciclo breve.
    6. Al termine della pulizia, gli indumenti devono essere tolti dalla borsa e appesi subito alle grucce per asciugarli e stenderli.

    I tessuti che rischio di sfregamento va evitato per questa operazione per evitare spiacevoli sorprese. Come riconoscerli? Applicare una salvietta su un'area nascosta del tessuto. Se il colore aderisce alla salvietta, non è adatto per il lavaggio a secco nell'asciugatrice. È preferibile il lavaggio a secco a mano o, in caso contrario, assumere un professionista.

    Il prezzo di un lavaggio a secco in lavanderia

    I prezzi di una lavanderia per un lavaggio a secco variano a seconda del capo, ma in media ci vogliono circa quindici euro per un abito, 5 euro per una camicia e una decina di euro per giacche e pantaloni.

    Pressatura o lavaggio a secco?

    Il lavaggio a secco è ovviamente più economico del lavaggio a secco. Tuttavia, alcuni capi molto delicati richiedono l'esperienza di un professionista.

    Salviette per la pulizia a secco nell'asciugatrice

    Alcune marche commercializzano salviettine appositamente adattate per il lavaggio a secco: impregnate di tensioattivi e solventi, queste salviettine scivolano in un sacchetto che viene poi inserito nel cestello dell'asciugatrice. Quindi tutto ciò che devi fare è avviare un ciclo medio.

    Diversi metodi di lavaggio a secco

    Ecco alcuni metodi per eseguire il lavaggio a secco da soli.

    Prima di iniziare questa operazione sono necessari alcuni preparativi:

    • Procurati una spugna e un solvente. Per conoscere il solvente adatto, è preferibile fare riferimento all'etichetta indicando le istruzioni per la pulizia del capo;
    • Ottenere guanti di plastica e a maschera ;
    • Spostati in una stanza ben ventilata con le finestre spalancate;
    • Tenere lontano da qualsiasi fonte di calore come termosifoni, forni, ecc.

    Una volta completati questi passaggi, il processo di lavaggio a secco a mano dipenderà solo dal solvente utilizzato:

    Lavaggio a secco con ammoniaca

    Il processo di lavaggio a secco con ammoniaca viene eseguito come segue:

    1. Appoggia il capo su un asciugamano;
    2. Tamponare il capo con un panno impregnato di una soluzione 50/50 di ammoniaca e acqua;
    3. Sostituire la biancheria non appena si sporca;
    4. Rimuovere ogni traccia di ammoniaca tamponando sull'indumento un altro panno imbevuto di acqua pulita;
    5. Asciuga il capo con un panno.

    Lavaggio a secco con benzina o benzina F

    Ecco i passaggi da seguire per il lavaggio a secco che richiede l'uso di benzina F o benzina:

    1. Riempi una bacinella di solvente;
    2. Immergere l'indumento all'interno, quindi strofinare le parti sporche;
    3. Togli gli indumenti dalla bacinella;
    4. Posiziona l'indumento su una gruccia.

    Si consiglia di non lasciare il prodotto alla portata dei bambini, di non versarli nel lavandino o nel wc e di lavarsi bene le mani dopo l'uso.

    Lavaggio a secco, ecologico?

    Evitare una lavatrice per lavare abiti, giacche o altri indumenti delicati fa risparmiare denaro ma anche energia, soprattutto quando si fa il lavaggio a secco a casa. Utilizzando prodotti a basso impatto ambientale, il lavaggio a secco della casa può essere una tecnica rispettosa dell'ambiente. D'altra parte, l'uso di salviette, per asciugatrici o smacchiatori, non è necessariamente adatto a uno stile di vita a rifiuti zero.

    Lavaggio a secco domestico con liscivia e aceto

    Questa tecnica di pulizia è sicura, l'unica cosa da fare è assicurarsi che il tessuto resista al contatto con l'acqua e non sbiadisca. Ecco i passaggi da seguire per questa operazione:

    1. Preparare una soluzione composta da acqua tiepida, una piccola dose di detersivo per piatti e aceto bianco;
    2. Posiziona l'indumento in piano;
    3. Impregnare a guanto di spugna della soluzione e strizzare;
    4. Tamponare le parti sporche dell'indumento con il guanto;
    5. Risciacquare le zone trattate con un altro guanto inumidito con acqua pulita;
    6. Strizzare bene l'indumento;
    7. Asciugare l'indumento in tutte le direzioni utilizzando un altro guanto pulito e asciutto.

    Se il capo è molto sporco e la soluzione non è sufficiente, è possibile aggiungere una goccia di ammoniaca in quest'ultimo per renderlo più efficace.

    Lavaggio a secco con cristalli di soda

    Ecco i passaggi da seguire per questa tecnica:

    1. Preparare una soluzione con un litro di acqua calda e 2 cucchiai di cristalli di soda;
    2. Posizionare il capo da pulire in piano;
    3. Immergere un panno con la soluzione e poi strizzare bene;
    4. Strofina il capo con il guanto, insisti sulle macchie;
    5. Non immergere mai l'indumento nella soluzione;
    6. Asciugare l'indumento con un altro panno pulito e asciutto;
    7. Sostituire il guanto non appena si sporca;
    8. Lascia asciugare il capo appendendolo a una gruccia.

    Lavaggio a secco con ammoniaca e segatura

    Questa tecnica di pulizia è riservata a top e abiti in seta colore non fisso e non resistente all'attrito o all'umidità. Questo metodo di pulizia è apparentemente superficiale, eppure fa il suo lavoro. Ecco i passaggi da seguire:

    1. Riempi una grande ciotola o bacinella segatura;
    2. Inumidisci la segatura con ammoniaca ;
    3. Immergere completamente nella segatura l'indumento da pulire;
    4. Mescolare con una spatola di legno;
    5. Rimuovere l'indumento dalla segatura con le mani, indossando guanti domestici per la protezione;
    6. Appendi l'indumento su una gruccia davanti a una finestra.

    La segatura trattata può comunque essere utilizzata per la pulizia di altri indumenti o tappeti purché conservata in un sacchetto di plastica di adeguato spessore o in un contenitore. Può essere conservato per un massimo di un mese.

    Precauzioni e consigli durante il lavaggio a secco

    I seguenti punti sono essenziali da ricordare quando si fa il lavaggio a secco a casa:
    • Utilizzare rigorosamente l'ammoniaca in uno spazio ventilato e lontano da qualsiasi fonte di calore;
    • Proteggere sempre le mani con i guanti quando si maneggiano prodotti chimici;
    • Non trasferire mai un solvente in una fiala che ha precedentemente contenuto una sostanza chimica diversa;
    • Non fumare mai durante il lavaggio a secco.