Interessante

Organizza un picnic ecologico

Non c'è niente di più piacevole che mangiare all'aperto nelle giornate di sole. Per organizzare un festoso picnic senza aumentare la tua impronta ecologica, l'ideale è sostituire le posate e gli altri accessori usa e getta con accessori riutilizzabili. Ingrandisci i semplici consigli per preparare un picnic ecologico.

Organizza un picnic a rifiuti zero

Perché adottare uno stile di vita più verde?

Bottiglie di plastica, pacchetti di patatine, lattine di soda, fogli di alluminio ... Diversi tipi di rifiuti sporcano il pianeta. In Francia, un residente produce ogni anno più di 300 kg di rifiuti domestici. Tuttavia, la maggior parte di questi rifiuti finisce nelle discariche o nell'inceneritore. Pochissimi vengono riciclati. Peggio ancora, questo pedaggio esclude il ribaltamento delle mosche e i rifiuti lasciati in natura come quelli lasciati dopo un picnic. Tuttavia, questi detriti sono dannosi per la biodiversità. Inoltre, alcuni imballaggi usa e getta come le bottiglie di plastica rappresentano un pericolo per la salute. Pertanto, l'adozione di un approccio a rifiuti zero aiuta a proteggere il pianeta e i membri della sua famiglia.

Optare per ricette zero sprechi

Per produrre meno rifiuti durante un picnic, l'ideale è cucinare piatti fatti in casa favorendo gli acquisti all'ingrosso. Ecco alcuni esempi di ingredienti liquidi o solidi per evitare imballaggi in plastica:

  • Riso ;
  • Vino sfuso;
  • Legumi;
  • Frutta di stagione;
  • Pasta per preparare insalate.

È anche possibile recuperare gli avanzi di verdure come le cime di ravanello per comporre una vinaigrette. I più golosi possono preparare anche torte salate, pizze, quiche, patatine fatte in casa o anche panini. Non solo i pasti sono più sani, ma hanno anche un sapore migliore rispetto ai piatti industriali.

Prediligi accessori e contenitori riutilizzabili

Niente più sacchi della spazzatura pieni di tovaglioli di carta, bicchieri o bottiglie di plastica, piatti di cartone ... È ora di rivedere il contenuto del cestino da picnic. Invece di scivolare negli accessori monouso, è meglio concentrarsi su quelli realizzati con tessuto, nel bicchiere o in acciaio inossidabile. Per un picnic a rifiuti zero di successo, l'ideale è utilizzare:

  • Una tovaglia di stoffa;
  • Piatti e tazze lavabili;
  • Posate riutilizzabili in bambù o acciaio inossidabile, ad esempio;
  • Zucche ecologiche per bevande fredde;
  • Un thermos per tè e / o caffè;
  • Sacchetti di stoffa per avvolgere frutta e pane interi;
  • Tovaglioli di stoffa;
  • Imballaggi riutilizzabili come barattoli per il trasporto di salse, condimenti, ecc.

Porta tutto in una borsa o in un cestino

Piuttosto che usare sacchetti di plastica, è meglio optare per un contenitore riutilizzabile come una borsa in tessuto. Il cesto di vimini è anche un'ottima alternativa per un più tradizionale picnic a rifiuti zero. La sua base rigida è particolarmente adatta per il trasporto di piatti. Chi preferisce mantenere le proprie bevande fredde o il proprio cibo in caldo può utilizzare anche a borsa termica per i pasti. Ultimo consiglio per un picnic ecologico, prendi l'iniziativa di pulire il posto prima di partire.