Interessante

Cosa sapere prima di acquistare una bici elettrica

Utilizzare la bicicletta come mezzo di trasporto è un atto responsabile che non solo aiuta a rimanere in salute, protegge l'ambiente, ma fa anche risparmiare denaro. Pratiche e meno faticose, le bici elettriche sono un'ottima alternativa alle auto o agli scooter per gli spostamenti. Una rassegna dettagliata dei buoni motivi per acquistare una bici elettrica.

Tutto sulla bici elettrica

Perché acquistare una bici elettrica?

Comoda e pratica, la bicicletta è un mezzo di trasporto molto diffuso. In effetti, ha molti vantaggi, sia in termini di economico ed ecologico. Poco più, ti permette di fare sport e quindi di mantenerti in forma.

  • Percorri lunghe distanze senza spendere molte energie

Nonostante sia dotata di motore, la bicicletta elettrica deve essere pedalata, da qui il suo nome bicicletta elettrica. Grazie al suo motore, le sue prestazioni rispetto a una normale bicicletta sono superiori. Il gli sforzi sono notevolmente ridotti, soprattutto durante le salite. Inoltre, le possibilità sono più ampie in termini di trasporto di carichi più pesanti. Inoltre, la bici elettrica si consiglia di esercitare senza esercitare pressione sulle articolazioni.

  • La bicicletta elettrica, un mezzo di trasporto economico

Rispetto ad altri mezzi di locomozione, la bicicletta è senza dubbio la più economico che esiste. Non richiedendo carburante, lo permette cavalca gratuitamente, qualunque sia la distanza. Inoltre, sebbene l'acquisto sia un grande investimento, questo costo si ripaga nel tempo, poiché la bicicletta può durare tutta la vita se adeguatamente mantenuta. In effetti, la manutenzione di un veicolo del genere è molto più economica di quella di un altro. Per la bici elettrica non vale il prezzo dell'elettricità necessaria per caricare completamente la batteria non più di 1,5 centesimi di euro.

  • Guidare in modo ecologico e beneficiare di vari sussidi

Permettendo di ridurre le emissioni di carbonio nell'atmosfera, la bicicletta è un mezzo di locomozione preferito. Inoltre, al fine di città decongestionate, le comunità e il governo hanno deciso di sovvenzionare l'acquisto di biciclette sul territorio francese. Pertanto, i cittadini possono accedere a un file aiuto fino a 400 euro per l'acquisto di una bicicletta elettrica. Altri vantaggi finanziari sono offerti anche a dipendenti e aziende per promuovere il concetto di velotafeur. Ad esempio, i lavoratori vengono pagati a 25 centesimi per chilometro viaggiato in bicicletta (casa-lavoro).

Quali sono i punti deboli della bicicletta elettrica?

Quando si acquista un'eBike è fondamentale conoscerne le specificità per ottimizzarne l'utilizzo. In effetti, sebbene sia molto pratico, può causare alcuni inconvenienti:

  • L'eBike è un'attrezzatura che pesa molto, circa 24 kg. Per spingerlo a mano, ci vuole molta forza. Inoltre, il pilotaggio può essere abbastanza difficile se la batteria è scarica;
  • L'eBike è oggetto di invidia ed è particolarmente colpita dai furti. Per evitare ciò, si consiglia di parcheggiarlo fuori dalla vista. Se viene lasciato in un luogo scoperto, si consiglia di rimuovere la sua batteria. Infine, la serratura è essenziale per assicurare il veicolo a due ruote.

Scegliere la giusta pedelec

Per beneficiare di apparecchiature ad alte prestazioni adattate alle sue esigenze, è importante Fai la scelta giusta. In questo contesto, devono essere presi in considerazione diversi criteri, tra cui:

  • La gamma: city bike, mountain bike, bici ibrida, bici da corsa, pieghevole o altro;
  • La potenza della batteria;
  • Le caratteristiche del motore;
  • I freni;
  • La forma del telaio;
  • Il peso.

A seconda del profilo di chi lo utilizza, l'eBike ideale dovrebbe consentirti di muoverti nelle migliori condizioni.

  • Scegliere la batteria giusta

In linea di principio, le batterie per bici elettriche hanno una potenza compresa tra 300 e 600 Wh. Maggiore è questo numero, maggiore è la capacità della batteria. Sarà così più efficiente. La potenza della batteria non influisce necessariamente sulla sua autonomia. Quindi, quando si acquista la bici, è importante scegli la potenza giusta. Per un uso intensivo, si consiglia di scegliere un file batteria ad alta potenza. Dopo alcuni anni, anche la batteria potrebbe perdere l'autonomia. Se necessario, sarà necessario sostituirlo. Si noti che la sostituzione della batteria è notevolmente meno costosa rispetto all'acquisto di nuove apparecchiature.

Per utilizzare comodamente la bici elettrica, il controllo dello stato della batteria è molto importante. Inoltre, sui modelli attuali, lo stacco e l'installazione della batteria avviene in pochi passaggi.

  • E il motore?

Per quanto riguarda il motore, il ciclista può scegliere tra due modelli:

  • UN motore situato nella ruota posteriore e che fornisce spinta alla parte posteriore della bicicletta quando la ruota è in movimento;
  • UN motore situato nella guarnitura che offre assistenza in base allo sforzo fornito.

Generalmente, motori nel movimento centrale sono consigliati, in quanto sono di più efficiente in termini di autonomia. Offrendo a assistenza proporzionata, il loro consumo di energia è meglio controllato. Questo perché l'assistenza fornita varia a seconda della forza applicata al pedale. Questo motore offre anche più di stabilità sulla bicicletta abbassandone il baricentro. Tuttavia, è più sensibile ai guasti.

Con un motore nella ruota posteriore, l'autonomia è maggiore, il che riduce notevolmente lo sforzo richiesto.

  • Freni

Con un rapporto velocità / peso elevato, il VAE deve essere dotato di buoni freni. Per fare ciò, il ciclista può scegliere tra quattro tipi di freni:

  • Pattini meccanici (V-Brake);
  • Disco meccanico;
  • Tampone idraulico;
  • Disco idraulico.

Ogni modello presenta vantaggi e svantaggi. Quindi, deve essere scelto in base alle abitudini del ciclista. Per coloro a cui piace guidare veloce, il freni meccanici sono più adatte, perché offrono maggiori prestazioni in termini di reattività quella freni idraulici. Tuttavia, questi ultimi sono apprezzati per la loro comfort in uso. Notare che la manutenzione dei freni idraulici è più noiosa. In particolare, il loro sistema deve essere regolarmente spurgato. Inoltre, le guarnizioni del disco devono essere sostituite una o due volte all'anno.

  • E il telaio?

Avendo un impatto sul comfort di guida e sul livello di sforzo richiesto, il telaio deve essere scelto con cura. In questo senso, deve principalmente abbinare la taglia del ciclista. Ecco alcune proporzioni da tenere a mente:

  • Per un ciclista di Da 1,50 a 1,60 m, una cornice di Da 42 a 47 cm è adatto ;
  • Per Da 1,60 a 1,70 m, la dimensione del frame deve essere compresa tra 47 e 50 cm;
  • Deve esserci una struttura di Da 50 a 53 cm per un ciclista che misura tra 1,71 e 1,75 m;
  • Fra 1,75 e 1,80 m, la cornice deve essere tra 53 e 55 cm;
  • Per un ciclista alto che misura più di 1,85 m, favorire un quadro fino a 63 cm.