Interessante

Consigli pratici per organizzare il tuo guardaroba

Un guardaroba ordinato ti permette di trovare un determinato capo di abbigliamento in poco tempo. Se la persona ha difficoltà a trovare quello che sta cercando, disimballerà tutto e creerà un disastro totale in pochissimo tempo. Ecco alcuni consigli pratici per organizzare il tuo camerino.

Suggerimenti per riordinare il tuo guardaroba

Fai spazio per organizzare adeguatamente il tuo camerino

La prima cosa da fare per organizzare il tuo camerino è per fare spazio. Ciò si traduce in uno smistamento drastico in cui devi dare o buttare via tutto ciò che non è utile. È fondamentale conservare solo le parti usurate e utilizzate. In effetti, la maggior parte delle volte, la cabina armadio è piena di vestiti che non vengono indossati per mesi e persino anni. Risultato: ogni mattina la proprietaria del camerino in questione si lamenta di non avere niente da mettere. Devi ammettere che la fase di smistamento non è facile, perché è difficile da buttare. Ecco le soluzioni per arrivarci:
  • Metti da parte i vestiti che non sono stati indossati per diversi mesi;
  • Metti da parte i vestiti che non si indossano da anni;
  • Conserva i vestiti che vengono indossati regolarmente.
Per avere meno angoscia, si consiglia di donare abiti che non vengono più utilizzati per le associazioni. È anche possibile organizzare unspogliatoio vuoto vendere i suoi vestiti. Il denaro raccolto potrà essere utilizzato per acquistare stavolta pezzi che saranno davvero indossati o per regalarsi un grande regalo a fine anno. Per evitare ingombri, si consiglia di acquistare pezzi che possano abbinarsi al resto dell'armadio. Altrimenti, è meglio optare per un outfit completo. Ciò eviterà di acquistare un bel capo di abbigliamento, che non va con nulla, quindi non verrà mai indossato.

Conserva i vestiti nel modo giusto

Generalmente la cabina armadio ha diversi scomparti per riporre i vestiti. In caso contrario, è fondamentale crearne uno per beneficiare di un efficiente sistema di stoccaggio. Dovresti sapere che non tutti i vestiti vengono conservati allo stesso modo. Va anche ricordato che solo vestiti puliti e stirati deve essere riposto. Ecco come organizzare correttamente una cabina armadio:

Magliette e maglioni

T-shirt e maglioni vengono piegati e riposti su uno scaffale. Anche queste parti devono essere disposte in base alla loro categoria. Sono classificati per colore e materiale. I maglioni sottili vengono conservati insieme, lo stesso per i maglioni spessi. Che sia sottile o spesso, un maglione non dovrebbe mai essere appeso a una gruccia. Infatti, si deformerà sotto il peso della rete e finirà per avere dei buchi. Una pila di sei capi di abbigliamento è più che sufficiente. Le batterie troppo alte sono fonte di disordine. Inoltre, le monete sul retro vengono solitamente dimenticate se le pile sono troppo alte.

Abiti, camicie, pantaloni e cappotti

Il abiti e cappotti devono essere appesi alle grucce. Saranno più facili da trovare e non si raggrinziranno. Anche in questo caso, devono essere classificati per colore, ma anche per lunghezza. È meglio conservare insieme i vestiti lunghi in modo da poter posizionare le scatole sotto i vestiti corti. Pantaloni e gonne sono appesi a grucce per pantaloni che hanno clip o una barra. Tuttavia, dobbiamo ammettere che le pince sono più pratiche, perché non lasciano pieghe sui pantaloni. È anche meglio scegliere appendiabiti in legno per non danneggiare i vestiti. Optare per gli stessi modelli di appendiabiti permette inoltre di armonizzare l'aspetto della cabina armadio. Inoltre, è importante riporre i vestiti nella stessa direzione. La regola d'oro: una gruccia per un capo!

Pantaloni di denim

I jeans sono piegati e riposti su uno scaffale proprio come le magliette e i maglioni. Sono da classificare per categoria: magro, classico, fidanzato ...

Conserva gli accessori

Dopo aver finito con i vestiti, è il momento di passare agli accessori, ovvero scarpe, cinture, gioielli, biancheria intima o persino sciarpe.

Indumenti intimi

L'ideale è usare scatole di immagazzinaggio con scatole diverse. Ciò manterrà le mutandine e i reggiseni separati e più facili da trovare. La biancheria intima è ancora più facile da trovare quando è ben piegata prima di essere riposta. Per i reggiseni, piega semplicemente le coppe l'una nell'altra e avvolgi le cinghie attorno ad esse. Ciò consente di risparmiare spazio nel cassetto e di evitare che i reggiseni si aggroviglino. Per piegare le mutandine, hai bisogno di:
  1. Posiziona le mutandine su una superficie piana;
  2. Piega il cavallo per allinearlo con il bordo superiore;
  3. Arrotolare le mutandine da un lato all'altro;
  4. Conserva le mutandine una accanto all'altra.
Le mutandine arrotolate in questo modo saranno più facili da riporre in un cassetto e saranno facili da trovare.

Sciarpe e cinture

Le sciarpe possono essere arrotolato in una palla e conservato su uno scaffale o addirittura appeso a un gancio. Per la seconda soluzione, è necessario installare degli anelli sul gancio per rendere più facile indossare le sciarpe. I ganci sono attaccati al muro per appendere le cinture.

Le scarpe

Sono conservati in fondo allo spogliatoio, allineati in base alle categorie, cioè décolleté affiancate, stivali, sandali ... Se non ci sono ripiani dedicati per le scarpe, è possibile installare delle traverse per appenderle semplicemente. Questi sono sospesi su filo piegato a prendere la forma di un gancio. Ciò eviterà che le scarpe si accumulino l'una sull'altra.

Conservare secondo le stagioni

Per chi ha la fortuna di avere una grande cabina armadio, non è necessario buttare via tutti i vestiti invernali in estate, o quelli estivi in ​​inverno. Non devi fare altro che mettere insieme i pezzi che non si adattano alla stagione in un angolo del camerino e il gioco è fatto. Per coloro che devono accontentarsi di un piccolo spogliatoio, è necessario sistemare ogni nuova stagione. È quindi necessario riporre gli indumenti inutilizzati nelle scatole. Potrebbe essere necessario aggiungere mensole nella cabina armadio per facilitare lo stoccaggio. Se l'installazione di scaffali non è più possibile, possono essere sostituiti da semplici cesti di vimini.