Interessante

Come trasformare uno studio in due stanze?

In uno studio, a volte è difficile creare due spazi separati. Per raggiungere questo obiettivo, non è sempre necessario sottoporsi a lavori importanti. Infatti è possibile separare la stanza grazie a semplici accorgimenti. Ecco 9 semplici consigli per trasformare uno studio in due stanze.

Realizza un bilocale in studio

Installa una libreria per realizzare un bilocale

Per diversi motivi, molti vogliono trasformare un file monolocale bilocale. Il partizionamento con le pareti non è sempre possibile o facile. Per evitare grandi opere, niente come strutture pratiche come una biblioteca. Spesso premuto contro il muro, trova comunque il suo posto al centro della stanza. Gli scaffali sapientemente posizionati consentono di creare una partizione ed evitare di spendere grandi somme per mobili enormi. Per far circolare l'aria e far filtrare la luce, gli scaffali aperti sono un must. Oltre a mettere in primo piano la cultura, delimita ingegnosamente gli spazi.

Usa una tenda per separare la stanza

Il modo più semplice per trasformare uno studio in un bilocale è la tenda. Questo abbigliamento è spesso usato come elemento decorativo. Tuttavia, può anche svolgere funzioni più pratiche. In effetti, è possibile usarlo come una separazione. Poco costoso, la tenda è adatta a qualsiasi interno. Occupa poco spazio e soddisfa tutti i desideri. Poiché esistono molti tipi di tessuto, è facile trovarne uno che soddisfi le aspettative di tutti. Per proteggersi completamente da occhi indiscreti, si consiglia di scegliere una tenda oscurante. Per far passare la luce e giocare sulla carta della trasparenza, lascia il posto a tessuti leggeri e pregiati. Per chi si stanca subito dell'arredamento, il sipario si presenta come un separatore ultra intelligente.

Muovi la testata del letto

Per delimitare gli spazi in uno studio, a volte basta spostare alcuni mobili. Certo, questa alternativa non consente di dividere efficacemente la stanza. I rumori e gli sguardi non vengono filtrati. Tuttavia, si presenta come la soluzione il meno costoso. Per separare la zona notte dal resto della stanza, è sufficiente ruotare la testata del letto verso il muro. Questa posizione dà l'impressione di isolare la camera da letto. Il rendering è molto più soddisfacente combinando questo accorgimento con le altre alternative offerte come il pannello o la tenda. Per uccidere due piccioni con una fava, una libreria può essere utilizzata come testiera. Quest'ultimo combina così una duplice funzione servendo sia come complemento d'arredo che come elemento di separazione.

Dotati di uno schermo o di uno schermo

In tempi recenti, il schermo è diventato il must have per pezzi di grandi dimensioni. Si presenta come una soluzione semplice ed economica per dividere in due una stanza. Ideale per preservare la privacy della zona notte o per trasformare i tuoi interni in modo pratico, lo schermo è adatto a tutti gli spazi. In legno, metallo, tela o tessuto stampato, ce n'è per ogni stile. Egli si integra facilmente in qualsiasi contesto. Per coloro che desiderano preservare la luminosità della stanza, è meglio indicato uno schermo semi-opaco. Esistono modelli multifunzione che lasciano passare la luce verso l'alto. Per scegliere la giusta dimensione è opportuno fare riferimento alle dimensioni della stanza. Oltre allo schermo, lo schermo offre anche una grande modularità. Grazie a la rimovibilità delle lamelle, è possibile adattarli alle esigenze individuali. La claustra e lo schermo permettono di delimitare gli spazi mentre preservare i volumi.

Optare per il pannello scorrevole

L'installazione di un pannello scorrevole non richiede necessariamente molto lavoro. Invece di divisori con binari a pavimento, perché non scegliere a partizione rimovibile ? È perfetto per gli inquilini che desiderano delimitare temporaneamente gli spazi nel loro studio. La partizione è facile da rimuovere in caso di trasloco. Può essere installato da solo, senza l'intervento di un professionista. Il pannello scorrevole rimovibile occupa poco spazio e facilita lo spostamento da una stanza all'altra. Inoltre, è disponibile in diversi tipi:

  • Con divisorio in mattoni;
  • Applicato;
  • Sospeso.

Inoltre, i produttori offrono una vasta gamma di colori. Il numero di pannelli dipende da ogni modello. Opaco o semi-opaco, tutto dipende dal rendering desiderato.

Concentrati sul muro verde

Il parete verde è un modo originale di separare bene uno studio in due. È perfetto anche per portare freschezza a casa tua. È un giardino verticale per la coltivazione di diversi tipi di piante rampicanti. Per ottimizzare la luce, è necessario aggiungere l'illuminazione a LED. Il risultato visivo può essere impressionante solo dopo il tramonto. Oltre al lato estetico, la parete verde è anche un'idea geniale per creare un'atmosfera salutare nei tuoi interni. Per migliorare la qualità dell'aria, è necessario conoscere le piante d'appartamento giuste. Il piante disinquinanti sono il must.

Appendi accessori decorativi

Semplici ed efficaci, gli accessori trasformano sapientemente uno studio. Sono presentati come un modo economico per separare una stanza in due, e questo, valorizzando l'arredamento del suo interno. Diversi accessori possono essere appesi al soffitto come separazione. Ad esempio, si è tentati di scommettere su piante sospese in vaso.

Anche un tavolo sospeso promette di essere intelligente. Può servire anche da bar. Per dare un tocco di fantasia mentre si divide la stanza, acchiappasogni o cristalli di vetro appesi faranno il lavoro perfettamente. Non ti resta che fare un giro dei grandi magazzini per scoprire diverse possibilità. Tuttavia, è anche possibile scommettere Artigianato fai da te. Per appenderli, dovrebbero essere appesi con delle corde.

Crea due atmosfere diverse

Trasformare uno studio in due stanze non significa sempre dividere. Succede che i proprietari vogliano semplicemente delimitare gli spazi, senza cercare di proteggersi da occhi indiscreti. La loro unica preoccupazione è quella di organizzare lo studio in modo tale da distinguere gli spazi per motivi pratici o estetici. Si tratta di una separazione visiva. Per abbattere lo studio, è possibile scommettere su due set diversi. Ciò include i rivestimenti e gli accessori utilizzati. Per accentuare la separazione, niente come i tappeti. Anche l'illuminazione è coinvolta nel layout, così come nella disposizione dei mobili. A volte tutto ciò che devi fare è orientare ogni compartimento verso un piano del muro e voilà.

Installa delle scatole di immagazzinaggio

Le scatole portaoggetti ti consentono di ottimizzare lo spazio nel tuo studio. Disposti in un certo modo, possono servire da separazione. Investire in scatole di immagazzinaggio è un'ottima idea per organizzare in modo ottimale il tuo studio. I grandi magazzini offrono una moltitudine di modelli disponibili in diverse dimensioni. Si consiglia di scegliere Scatole versioni XXL per dividere il suo studio in due. Per integrarli in modo ingegnoso nel tuo interno, ha senso combinarli con l'arredamento. Per evitare passi falsi, concentrati sui colori sobri. L'obiettivo è fonderli naturalmente nella massa.