Interessante

Come prenderti cura delle tue piante in vacanza?

Dopo lunghi mesi di lavoro, la tanto attesa vacanza è arrivata. Lontano dalla scuola e dal lavoro, ogni membro della famiglia può prendersi cura di se stesso durante questo periodo. Per quanto riguarda la casa, verrà trascurata per un po 'e le piante non beneficeranno più della loro consueta manutenzione. Come mantenerli in buona salute durante questa assenza?

Prenditi cura delle tue piante durante le vacanze

Metti le piante al riparo dal sole

Contrariamente alla credenza popolare, le piante hanno bisogno di luce più dell'acqua. La flower designer Émilia Oliverio dice che è più facile salvare una pianta assetata di una pianta che è stata lasciata all'oscuro per un po '. Quindi lo è sconsigliato per tenere i tuoi vasi da fiori al buio. Il gesto giusto sarebbe quello di posto sulla terrazza o in un angolo ombroso del giardino. Inoltre, non è consigliabile esporre le piante a calore elevato che può bruciarle.

Il piccolo trucco è posizionare le piante una accanto all'altra. Quando sono stretti, il riscaldamento della terra si attenua. In questo caso, possono essere posizionati in un luogo dove la luce del sole splende per un breve periodo.

Mantieni le tue piante più del solito

Ogni pianta ha il suo fabbisogno idrico. Pertanto, il loro trattamento deve essere diverso. In tutti i casi, si consiglia di prendersi cura dei propri fiori prima di partire. Sono più da coccolare del solito. Per farlo :

  1. Rimuovi il foglie morte.
  2. Tratta la pianta contro insetti.
  3. acqua abbondantemente il terriccio.

Quando sono sane, le piante sono pronte per essere abbandonate durante i pochi giorni di vacanza.

Alcune tecniche di irrigazione

L'acqua è una necessità vitale per il corretto sviluppo delle piante. Alcune sistemi di irrigazione sono disponibili in commercio per porre rimedio a questo problema in assenza di:

Palle di argilla

Sono adatti per mantenere le piante per alcuni giorni. Lo sono per lo più efficace per i fiori che non consumano molta acqua, soprattutto orchidee. Per goderne i benefici, è sufficiente metterli nel piattino e riempirlo d'acqua. Questi perle di argilla manterrà l'acqua necessaria. Possono anche essere posizionati ai piedi della pianta. In questo modo regoleranno l'evaporazione dell'acqua.

Serbatoi d'acqua

Delle serbatoi d'acqua da mettere nella pentola sono disponibili in commercio. Questi oggetti eleganti rilasciano costantemente una piccola quantità di acqua per rifornire la pianta. Devi solo compilarli prima della partenza.

Inoltre, sono disponibili anche suggerimenti che utilizzano lo stesso concetto. Si adattano alla maggior parte delle bottiglie. Il loro utilizzo è molto semplice:

  1. Riempi la bottiglia d'acqua.
  2. Installa l'ugello.
  3. Capovolgi la bottiglia.
  4. Piantala nel terriccio.

Per una bottiglia da 1,5 l, la pianta ha abbastanza per soddisfare il suo fabbisogno idrico per circa 15 giorni. Tuttavia, il fabbisogno idrico differisce da specie a specie. È raccomandato conoscere bene le specificità di ogni pianta.

Pacciame

Se la pacciamatura è più diffuso in inverno, può essere utile anche in estate. Nel giardinaggio biologico, è promosso per prevenire la crescita delle erbe infestanti fornendo allo stesso tempo alcune sostanze organiche essenziali alla pianta. Nota che i pacciami possono essere utilizzati anche per conservare l'umidità. Nel negozio sono disponibili diverse scelte: guscio di cacao, corteccia di pino, ardesia, canapa o lino.

Innaffia diverse piante

Queste tecniche sono adatte se la famiglia ha alcuni vasi di fiori decorativi in ​​casa. Altrimenti, per l'appassionato di giardinaggio che si prende cura di molte piante, prendersi cura di loro durante le vacanze diventa un po 'più complicato. In questo caso, il file tubo da giardino a goccia è raccomandato. Ha diversi suggerimenti che devono essere inseriti in ogni pentola. Questo sistema emette costantemente una piccola quantità di acqua. Beneficia di un programmatore che regola la diffusione dell'acqua.

Prenditi cura delle tue piante da esterno

Prendersi cura della vegetazione all'aperto è diverso dal mantenere le piante in vaso. Le piante più vecchie sono piuttosto resistenti rispetto a quelle più giovani. Questo perché le loro radici sono più estese e possono trovare l'acqua di cui hanno bisogno nelle vicinanze. D'altra parte, il file i giovani germogli hanno bisogno di cure speciali. Molti modelli di tubi di gocciolamento sono destinati a questo scopo. Basta collegarli e posizionarli a terra, ai piedi delle piante. A seconda dei modelli, i tubi possono o non possono funzionare con un timer.

Evita i fertilizzanti

Una pianta sana tollera la mancanza di manutenzione meglio di una che è già debole. Tuttavia, l'utilizzo di fertilizzanti non è la soluzione migliore. Questo contributo, infatti, favorisce la crescita della pianta e ne aumenta il fabbisogno idrico. Inoltre, la sostituzione del terreno con a terriccio speciale è una buona opzione. Questa azione è consigliata alcune settimane prima della partenza. Questo trattamento rende le specie in vaso più resistenti.

Inoltre, è importante'Tieni la pianta lontana da parassiti e insetti. Pertanto, è necessaria una cura completa. Quindi, il trattamento contro malattie e il repellenti per insetti sono consigliati. I sostenitori dell'agricoltura biologica possono stare tranquilli, perché i prodotti con componenti naturali sono diversi.

Goditi la domotica nel tuo giardino

Il Automazione offre molte possibilità sia all'interno che all'esterno della casa. Grazie all'evoluzione della tecnologia, la famiglia può beneficiare del sistema di irrigazione connesso. Il programma di irrigazione del giardino può essere eseguito da uno smartphone utilizzando un programmatore connesso. A seconda delle proprie esigenze, l'utente ha la possibilità di scegliere tra diversi programmi predefiniti.

Con dispositivi di ultima generazione è possibile collegare l'irrigatore con un raccoglitore di piante. Questo collegamento viene utilizzato per misurare il livello di umidità del suolo. Se quest'ultimo è troppo secco, il sistema di irrigazione si attiverà automaticamente e fornirà l'acqua necessaria. Alcuni irrigatori automatici sono anche collegati alla stazione meteorologica.

Anche i fiori in vaso hanno la loro parte di tecnologia. UN il tester di umidità è installato nella pentola. Se necessario, il dispositivo invia un messaggio allo smartphone del proprietario. Per questo modello è disponibile una versione stand-alone. Questo dispositivo diagnostica e annaffia le piante. Può così garantire l'approvvigionamento di acqua alle piante anche se il proprietario sceglie di partire per 1 mese.