Interessante

Isolamento sottovuoto ad alte prestazioni: ISOVIP di Saint-Gobain

I pannelli isolanti che sfruttano le caratteristiche del vuoto sono sul mercato da alcuni anni ma finora non hanno avuto il successo sperato a causa del loro prezzo precedentemente proibitivo. Il fatto che un importante produttore di isolanti sia interessato ad esso e stia iniziando a distribuirlo dovrebbe abbassarlo e dare a questo isolamento il posto che merita nel rinnovamento energetico.

Isolamento sottovuoto ad alte prestazioni: ISOVIP di Saint-Gobain

A base di silice

Isolamento ISOVIP di ISOVER Il nuovo isolamento ISOVIP di ISOVER è costituito da particelle fini di silice pressata, termosaldate in un film di alluminio poliestere, quindi aspirate. Il tutto viene posto tra due strati di polistirene estruso (XPS) per irrigidirlo e trasformarlo in pannelli. Il vuoto così creato all'interno del pannello costituisce un fattore isolante di primaria efficienza.

Una lambda eccezionale

Il coefficiente di conducibilità termica di ISOVIP è del tutto eccezionale: 0,0052, contro il lambda di 0,032 della migliore lana di vetro prodotta e distribuita da ISOVER. Ciò si traduce in uno spettacolare guadagno di spessore, consentendo di ottenere un R = 4 con un pannello di 31 mm di spessore (contro i 140 mm della lana di vetro) e un R = 8 con un pannello di 56 mm. I pannelli isolanti sottovuoto sono di gran lunga i più efficienti sul mercato. Coefficiente di conducibilità termica ISOVIP

La nostra opinione

Questo isolamento di nuova generazione finalmente arriva sul mercato. Qualità eccezionali in una configurazione molto precisa: l'isolamento delle pareti verticali.