Interessante

Come profumare la tua casa in modo ecologico?

Che piacere tornare a casa e annusare una fragranza calmante e confortante a casa! Economici, pratici ed ecologici, alcuni prodotti naturali ti permettono di profumare i tuoi interni. Candele, incensi o pot-pourri, le soluzioni sono disponibili a seconda delle esigenze e delle esigenze dell'utilizzatore. Tutto ciò che devi sapere sulle specifiche di ciascuna formula.

Profuma la tua casa in modo ecologico

Il famoso pot-pourri

Il trucco di una nonna senza tempo, il pot-pourri ti consente di profumare piacevolmente un interno rimuovendo gli odori persistenti. Infonde un'atmosfera morbida attraverso sapienti miscele di frutti, fiori, spezie e legni profumati. Si consigliano anche erbe aromatiche, radici, pigne o corteccia profumata.

La preparazione di un pot-pourri passa attraverso diverse fasi:

  1. Il raccolta: nonostante il nome, questo prodotto richiede comunque ingredienti freschi e di qualità.
  2. Il essiccazione: costituito da prodotti essiccanti su setacci o giornali. Ricordatevi inoltre di girarli regolarmente per far circolare l'aria e ottenere così un'asciugatura ottimale su entrambi i lati. Quando si tratta di agrumi, è importante rimuovere la polpa dalla scorza, che spesso causa muffe.
  3. Per preparare il fissatore, metterlo in un grande contenitore come un'insalatiera. Mentre la scorza di agrumi è comunemente usata, le radici in polvere o le spezie sono ottime alternative. Incorporare oli essenziali, efficaci fissatori di odori.
  4. Mescola tutto bene prima di metterlo in frigorifero. Se necessario, è possibile aggiungere all'impasto corteccia, legno, petali, erbe aromatiche o radici.
  5. Chiudere il contenitore con un coperchio, quindi conservarlo in un luogo asciutto e al riparo dalla luce per 4-8 settimane. Questo periodo di tempo consente di migliorare macerare i profumi. Versate il preparato in un grazioso contenitore e mettetelo in una credenza o in un altro luogo della casa.

Oli essenziali per profumo

Gli oli essenziali sono tra le ottime alternative per deodorare una stanza lasciando una dolce fragranza. Lo sono generalmente utilizzato con un diffusore disponibile in commercio per esaltare note dolci, fresche, legnose, fiorite o esotiche. Tuttavia, la parsimonia è fortemente raccomandata per prevenire possibili rischi per la salute.

Candele profumate a spreco zero

Le candele profumate combinano l'utile con il piacevole illuminando un interno e allo stesso tempoimbalsamazione. Ecologici e facili da realizzare, utilizzano solo ingredienti naturali. Per farlo da solo, porta:

  • Cera naturale (cera d'api o vegetale);
  • 30 gocce di un olio essenziale a scelta (menta piperita, lavanda, eucalipto ...).

L'attrezzatura per fornire:

  • Uno stoppino di candela;
  • Un piccolo barattolo resistente al calore per versare la candela. Sceglilo in ghisa, metallo o vetro spesso;
  • Una casseruola e un recipiente resistente al calore per fare il bagnomaria;
  • Alcuni spiedini di legno o bacchette.

La preparazione passa attraverso diverse fasi:

  1. In un contenitore resistente alle alte temperature, versare circa il doppio della cera del contenitore finale. È anche possibile utilizzare il residuo di una vecchia candela.
  2. Mettete il contenitore in una casseruola piena di un quarto d'acqua, poi scaldatelo a bagnomaria a fuoco medio per sciogliere la cera.
  3. Allo stesso tempo, prepara il barattolo in dotazione per raccogliere la cera. Posiziona lo stoppino al centro, avendo cura di fissarlo su un bastoncino o uno spiedino. Per fare questo, usa una corda, un piccolo pezzo di nastro adesivo o un elastico sottile per legare la parte superiore dello stoppino. In questo modo lo stoppino rimarrà in posizione dopo che la cera calda è stata versata. Riserva il contenitore in un luogo sicuro.
  4. Quando la cera si sarà completamente sciolta, toglietela dal fuoco, quindi lasciate raffreddare per qualche minuto. Incorpora l'olio essenziale che preferisci, quindi mescola velocemente con un bastoncino o un piccone. È possibile combinarne diversi purché la resa sia armoniosa. Versare con attenzione la cera sciolta nel contenitore. Lasciate raffreddare per almeno 3 ore e il gioco è fatto.

Incenso naturale

L'incenso naturale permette di riscoprire una tradizione ancestrale godendo di un'atmosfera calda e profumata. Si prepara in pochi passaggi. Per ottenere un incenso con un abete bianco, attrezzati:

  • Un bruciatore di incenso o un bruciatore di olio essenziale;
  • 1 cucchiaio di aghi di abete;
  • 1 cucchiaio di resina di abete.

Per bruciare l'incenso, basta aggiungere sostanze al bruciatore e accenderlo.

Ecco un elenco di materie prime da utilizzare nelle miscele di incenso:

  • Radici di angelica selvaggia o arcangelo;
  • Radici di Benessere urbano ;
  • Legno di conifere e corteccia;
  • Radice di altre piante medicinali.

Varia i piaceri scegliendo tra le piante più apprezzate, in particolare:

  • Bacche di ginepro;
  • Verbena officinale;
  • Erba di San Giovanni;
  • Aghi di abete bianco o altre conifere;
  • Il guardaroba comune;
  • L'odorosa asperula.

Le spezie profumano un interno con i loro piacevoli profumi. Perché non lasciarti sedurre da semi di coriandolo, cannella o chiodi di garofano?

Alcune precauzioni dovrebbero essere prese quando si usa l'incenso, specialmente quando è fatto da soli. In effetti, alcune piante possono essere tossiche come il tasso, spesso confuso con l'abete bianco. Inoltre, alcune specie di piante velenose lo sono farmaci psicotropi o allergeni. Pertanto, è importante informarsi prima di scegliere. Inoltre, ricorda di ventilare la stanza in cui viene bruciato l'incenso per consentire la circolazione dell'aria.

Decotto alla cannella

Porta un'atmosfera accogliente e confortante a casa con il dolce profumo di cannella. Per farlo :

  1. Prendi qualche bastoncino di cannella;
  2. Portare a ebollizione una pentola d'acqua;
  3. Aggiungere la cannella e cuocere a fuoco lento per qualche minuto fino a quando l'odore si diffonde in tutta la casa.

Mescolato con le pigne, questo prodotto fa anche miracoli.

  1. Infornare le pigne a 90 ° C per 1 ora;
  2. Metterli in un sacchetto per congelatore prima di spruzzarli con olio essenziale di cannella;
  3. Chiudete il sacchetto, poi mettete da parte per almeno 24 ore per permettere alle pigne di assorbire il profumo;
  4. Incorporali in decorazioni o pot-pourri per una maggiore efficienza.